Contratto Pubblici Esercizi: comunicazioni dal Fondo Est

Il Fondo di assistenza sanitaria integrativa Est, comunica ad aziende e consulenti, il nuovo codice del contratto per il settore dei Pubblici esercizi e della ristorazione collettiva

L’Inps, con messaggio n. 2310 dell’8 giugno scorso, ha comunicato l’istituzione del codice del Contratto collettivo nazionale di lavoro delle aziende dei settori pubblici esercizi, ristorazione collettiva e commerciale e turismo – Fipe, Angem, Lega Coop produzione e servizi, Federlavoro e servizi Confcooperative, Agci, che deve essere evidenziato ai fini di denuncia Uniemens: si tratta del codice contratto 483, con decorrenza dal periodo paga giugno 2018.
Sulla base di tale novità, il Fondo Est informa i Consulenti del lavoro e i Centri servizi che sta procedendo all’adeguamento della propria piattaforma informatica per il recepimento del nuovo codice contratto.
Informa inoltre, che il codice 167 continua ad essere valido per le aziende che applicano il contratto del Turismo nella parte della sezione VI (imprese di viaggi e turismo, tour operator e network di agenzie di viaggi e turismo).
Infine il Fondo Est nella circolare ricorda che il nuovo Contratto collettivo nazionale di lavoro delle aziende dei settori dei pubblici esercizi, ristorazione collettiva e commerciale e turismo prevede che il contributo ordinario mensile pro-capite è di 11,00 euro, che aumenterà a 12,00 euro dall’1/1/2019, mentre le quote una tantum sono rimaste invariate rispetto al precedente contratto del Turismo che vigeva fino al 7 febbraio scorso.